Home » In Evidenza » VIVICASELLE : UNA VOCE FUORI DAL CORO ! Undicesimo Anno di Attività

L’associazione   VIVICASELLE festeggia in questi giorni il suo   undicesimo   anno di attività,  tante sono state le segnalazioni che sono pervenute al nostro indirizzo, ringraziamo  tutti e ci  auguriamo di aver contribuito a rendere la qualità della vita migliore.

Grazie  alle pressioni e agli obblighi imposti dell’Unione Europea e dall’Ocse al governo e al parlamento Italiano per un effettivo controllo sociale dei cittadini contribuenti la pubblica amministrazione “malvolentieri”  continua sempre di più ad “aprirsi”.

Come molti sanno i casellesi grazie all’associazione  sono gli unici in Italia messi in condizione di poter effettuare concretamente il Controllo Sociale  su come vengono utilizzati i  soldi dei cittadini  ogni giorno   nell’home page del sito www.vivicaselle.it  sotto la voce  Comune di Caselle Torinese……..Una Casa di Vetro.

Non solo si ha  anche accesso facilmente all’anagrafe patrimoniale di tutti i consiglieri comunali, della giunta, alla liquidità di cassa settimanale , al bilancio analitico voce per voce dell’entrate e uscite, alla “spesa” quotidiana, delibere,  determine  ecc. ecc.

Insieme a voi come vedete  di strada ne abbiamo fatta, dal controllo amministrativo , riuscire ad avere una risposta dai responsabili degli uffici, dal sindaco e dagli assessori, anche se spesso  molto “creative”, in molte occasioni siamo riusciti a coglierli  in flagranza “di bugia”, ai tanti piccoli  problemi quotidiani, alla manutenzione del verde e delle  strade  ai marciapiedi, etc .etc..

 

Certo molto resta ancora da fare per via anche di una amministrazione non attenta sufficientemente  ai diritti e ai bisogni dei propri concittadini, però per esempio siamo riusciti a incalzarli quanto meno, dopo molta “fatica” e stata creata l’ area sgambamento per cani. Abbiamo contributo a dare una “sveglia” a dicembre dell’anno corso portando a conoscenza di  un  bando del ministero dell’ambiente sulla mobilità sostenibile  e ci fa molto piacere che il comune sia arrivato tra i primi 30. Ci auguriamo però che questo sia solo l’inizio.

 

Ma non bisogna dormire sugli allori siamo ancora indietro sulla sicurezza ( telecamere ), visto la cronica “sonnolenza” in merito  abbiamo coinvolto l’organo superiore competente in materia , sui mancati rimborsi automatici  dei disservizi Seta e Gtt , mancanza di marciapiedi , molte strade da asfaltare, aree ginniche , aree giochi per bambini e ragazzi,  ecc. ecc. In particolare se le cose procedono senza intoppi ce da gestire l’occupazione sul mega progetto dell’area ata , che non faccia la fine come quello aperto nel 2005,  che dopo pochi mesi la maggioranza dei casellesi sono stati mandati   a casa.

 

Per ottenere tutto questo ma anche di avere notizie che mai nessuno vi porterà a conoscenza vedi il costo sproporzionato del di-servizio raccolta rifiuti che peraltro è notizia degli ultimi giorni che il sottosegretario all’economia rispondendo ad una interrogazione ha dichiarato che in moltissimi comuni da nord all’estremo sud le modalità “creative “ del calcolo della Tari è ILLEGITTIMO perché ripete l’applicazione della quota variabile anche per le pertinenze dell’abitazione , quindi vi consigliamo di dare un’occhiatina alla “odiata” bolletta . Sul   sito dell’associazione a breve se non chiudiamo prima , spiegheremo e verificheremo se a Caselle sono “fuorilegge “ nel caso affermativo avvieremo iniziative per ripristinare la legalità. Inoltre non mancheremo di portarvi a conoscenza per rendervi consapevoli   il costo aggiornato dei servizi, considerato che siamo apprezzati e riconosciuti da tanti altri cittadini fuori dai confini di Caselle e siamo stati chiamati ad altre interessanti “sfide”, ed è per questo non riusciamo più a stare dietro a tutto.

 

A questo proposito affinchè  i casellesi  se vogliono a continuare  ad  avere  un punto di riferimento di difesa  per se stessi, per la salvaguardia dei beni collettivi,  “pungolare” l’amministrazione a dare il meglio di sé ( ????) ,   ce bisogno di  mantenere  in vita l’ esclusiva  specificità dell’associazione Vivicaselle  abbiamo bisogno di almeno  1.000,00  euro annui  per pagare   le spese vive ( personale, abbonamenti, sito, ecc. ecc. ).

 

Non solo, per continuare a fare tutto questo abbiamo bisogno anche di tutte le persone che hanno a  cuore Caselle    come semplici “  sentinelle” del territorio e, per aiutarci a sostenere l’associazione concretamente, per accedere  ai servizi gratuiti  di consulenza legale,  amministrativo, civile, penale, famiglia e lavoro,  offrendo  inoltre sconti molto convenienti   con esercizi commerciali, professionisti,  artigiani, alberghi  in diversi campi che permettano di recuperare ampiamente la quota di adesione, mantenendo  così  la possibilità  di farci agire in piena “libertà” nell’interesse esclusivo della comunità.

 

Per le adesioni scrivere al seguente indirizzo :

 

informazioni@vivicaselle.it

 

AIUTACI AD AIUTARTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *