Home » In primo piano » Tutto o Quasi Sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Il Governo ha pubblicato il portale italiadomani.gov.it. Un primo passo verso una migliore comunicazione degli investimenti del PNRR ma siamo ancora lontani dalla piena e Totale Trasparenza in grado di consentire un efficace monitoraggio delle azioni. Come conferma il mancato accoglimento  la scorsa settimana alla Camera – in occasione della conversione in legge del Decreto 77/2021 “Governance del PNRR e semplificazioni” – di alcune proposte emendative che prevedevano la pubblicazione dei dati sull’uso dei fondi in formato aperto.

La società civile italiana ha ricevuto fino ad ora poche risposte e ben poca attenzione da parte dal Governo. Continuiamo ad assistere alla nomina di nuovi consulenti per la gestione e il monitoraggio del Piano, mentre le richieste anche solo di incontro da parte di associazioni, ricercatori e ricercatrici indipendenti, rimangono inascoltate. La posta in palio sono il futuro del nostro Paese e il benessere delle future generazioni, non possiamo accettare che questo atteggiamento di totale disinteresse da parte delle classe politica si protragga oltre: vogliamo garanzie di trasparenza e risposte alle nostre domande”, affermano le organizzazioni che aderiscono alla campagna.

Necessita quanto prima  di avere una cittadinanza Informata e Consapevole, non può che esprimere anche oggi forte preoccupazione, poiché le richieste di Totale  Trasparenza, giunte da larga parte della società civile ad oggi sono rimaste per lo più inascoltate.

Ci troviamo, oggi, di fronte a un passaggio epocale, in grado di trasformare il Paese per la nostra e per le generazioni a venire. Non possiamo accettare che ciò avvenga senza la garanzia della Totale  Trasparenza, partecipazione e inclusività”.

Si chiede che tutti i dati relativi ai progetti del Piano in formato aperto, disaggregati, continuamente aggiornati, ben documentati, descritti secondo standard e facilmente accessibili non solo a chi deve prendere decisioni politiche, ma a chiunque, al fine di garantire un efficace monitoraggio delle azioni del Piano.

Uno degli antipodi della corruzione e la Totale Trasparenza perchè questa viene sempre e costantemente ostacolata ?

Ecco il link

italiadomani.gov.it/it/home.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *